Spaghetti alla Nerano, la ricetta

La ricetta degli spaghetti alla Nerano racchiude storia e sapori della costiera amalfitana.

Spaghetti, formaggio e zucchine, pochi elementi che sanno però dare, insieme al provolone del monaco, un gusto unico al palato.

Si narra che il primo a proporre questa ricetta sia stato il ristorante “Maria Grazia” a Nerano, in piena costiera amalfitana. Pare che Eduardo De Filippo, che era un habitué del ristorante negli anni ’50, avesse richiesto al ristoratore un piatto diverso dal solito, di terra e non di mare. Ed ecco gli spaghetti alla Nerano, davvero semplici da fare e che sprigionano ad ogni forchettata il sapore dell’estate.

Ingredienti per quattro persone

  • 400 grammi di spaghetti o mezzi vermicelli
  • 700 grammi di zucchine
  • Olio extravergine d’oliva
  • Aglio
  • Sale
  • Pepe nero
  • 200 grammi di provolone del Monaco grattugiato grossolanamente
  • Quattro o cinque foglie di basilico tagliate a mano

Tempo di preparazione: 15 min

Tempo di cottura: 30 min

 

Procedimento:

 

  1. Preparare gli spaghetti alla Nerano è piuttosto semplice. Mondate le zucchine e tagliatele a rondelle mediamente sottili con una mandolina o con un coltello. Friggetele, poche alla volta, in olio di oliva ben caldo scolandole a mano a mano con un mestolo forato e facendole asciugare su carta da cucina.
  2. Portate a ebollizione abbondante acqua salata e fatevi lessare gli spaghetti. Nel frattempo, in una padella antiaderente, fate dorare uno spicchio d’aglio in poco olio di frittura delle zucchine. Quando sarà dorato eliminatelo, aggiungete le zucchine e fatele insaporire per 1 minuto. Scolate gli spaghetti al dente, tenendo da parte un po’ dell’acqua di cottura e trasferiteli direttamente nella padella con le zucchine.
  3. Fuori dal fuoco unite il Provolone del Monaco grattugiato, il burro e il basilico spezzettato a mano. Per terminare la ricetta degli spaghetti alla Nerano mescolate bene unendo un goccio d’acqua di cottura per far fondere e renderlo cremoso. Terminate con una macinata di pepe e trasferite gli spaghetti alla Nerano nei piatti da portata.

 

Pochi semplici passaggi per assaporare un piatto che ha fatto la storia della tradizione campana.

Share:

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media

Le più popolari

Resta in contatto

Sottoscriv la newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.

Categorie

On Key

Articoli Correlati

resta in contatto

ci piacerebbe avere il tuo parere sulla tua esperienza finora